Intesa tra Firenze, Napoli, Roma, Venezia e Milano per la promozione del turismo sostenibile. ITALIA



    

Turismo sostenibile inteso come tutela del Made in Italy, realizzazione di un efficiente sistema di trasporti e gestione delle criticità derivanti dall’overtourism. Sono questi alcuni degli aspetti trattati dagli assessori al turismo delle cinque destinazioni turistiche più gettonate d’Italia quali Firenze, Milano, Napoli, Roma e Venezia nell’incontro che si è svolto lo scorso 30 novembre nel capoluogo toscano.

Presente anche per il Ministero dei beni culturali, Francesco Palumbo, Direttore della Direzione generale del Turismo. In occasione dell’incontro è stato siglato il protocollo d’intesa “Grandi destinazioni italiane per un turismo sostenibile” del Piano Strategico del Turismo 2017-2022.

Mobilità sostenibile, realizzazione di smart cities ed efficiente utilizzo dei big data, sono queste le sfide che dovranno essere affrontate dalle città italiane.

Tra le priorità, un uso più intensivo dei big data al fine di ottenere una migliore gestione dei flussi turistici. L’obiettivo è infatti quello di fornire informazioni in tempo reale sul tempo di attesa ai musei e sui punti più affollati della città così da indirizzare i turisti nei luoghi meno frequentati.

“Abbiamo un budget a disposizione e possiamo dirci fortunati – afferma Paola Mar, assessore al Turismo di Venezia – stiamo implementando una cabina di regia con un sistema di contapersone, il bollettino del turista con aggiornamenti sulla città sul sito web e sulle pagine Twitter e Facebook”.

Cooperazione fra turismo e tecnologia considerata fondamentale anche da Francesco Palumbo: “quello che serve, nel settore, sono innovazione e ricerca. Insieme a questi cinque comuni lavoreremo su un sistema uniforme di raccolta dati”.

Si è dichiarato entusiasta anche l’assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale, Adriano Meloni, che dichiara: “Roma ha creduto dall’inizio in questo progetto e lo ha fortemente promosso, convinti che sia il percorso ideale per lo sviluppo e la qualità della vita delle nostre città”.

Per Isabella Menichini, direttrice Turismo del Comune di Milano, sta nascendo un vero e proprio network: “e noi cinque, insieme, possiamo fare grandi cose. La sostenibilità nasce dalla collaborazione”.

Tra gli aspetti affrontati nell’incontro anche il tema dei trasporti. Rappresentanti di Fs e di Grandi Stazioni si sono infatti confrontati per la creazione di un progetto di comunicazione dentro le stazioni e sui treni per la promozione dei luoghi meno conosciuti d’Italia, mentre con i vertici di Enel si è discusso il progetto per l’introduzione dei bus turistici elettrici nei centri storici.

La notizia su TTG Italia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.