Eli Lilly festeggia i 140 anni con l’ampliamento dello stabilimento di Sesto Fiorentino. TOSCANA



    

elililly_stabilimentoVia libera al futuro ampliamento dello stabilimento di Sesto Fiorentino della Eli Lilly e l’invito a concordare con la Regione la realizzazione e la collocazione di un magazzino logistico unico per le aziende farmaceutiche che hanno insediamenti produttivi in Toscana. Lo ha annunciato, lo scorso 18 maggio, il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, all’ad della multinazionale farmaceutica, John Lechleiter.

Per l’ampliamento dello stabilimento di Sesto Fiorentino Eli Lilly è pronta ad investire 50 milioni di euro. Per realizzare questo intervento sarà necessario spostare il liceo pubblico, Enriques Agnoletti, confinante con lo stabilimento dell’azienda farmaceutica.

Mi auguro e vi auguro – ha affermato Rossi, consegnando una copia del protocollo firmato da Regione, Comune, Città metropolitana e Università di Firenze – che i quasi 60 anni di vostra presenza a Sesto anche grazie a questa iniziativa possano avere un futuro, garantendo altri 60 anni di sviluppo, di crescita e di lavoro per i nostri cittadini”.

L’azienda farmaceutica ha infatti festeggiato, nel suo principale stabilimento, i 140 anni di attività. Per l’occasione è stato presentato uno studio realizzato da The European House Ambrosetti.

Dal report emerge come in Italia l’azienda abbia generato in dieci anni introiti pari a 158 mln di euro e un contributo indiretto al Pil di 1,6 euro per ogni euro prodotto direttamente dall’azienda farmaceutica.

Avere 140 anni e guardare al futuro – ha commentato Enrica Giorgetti, Direttore generale di Farmindustria – la Lilly è una punta di diamante per l’Italia e per il territorio toscano. Perché investe in ricerca e produzione, nelle risorse Umane, crea lavoro qualificato, punta sulle donne, sviluppa modelli di welfare all’avanguardia. Insomma costruisce il futuro”.

L’articolo su Toscana Notizie

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.