Dillo alla Lombardia, la Regione traccia il bilancio delle attività svolte con imprese e associazioni. LOMBARDIA



    

dilloallalombardiaSi è svolta il 24 febbraio la quarta edizione di Dillo alla Lombardia, un momento di lavoro e confronto durante il quale Regione Lombardia incontra i principali stakeholder e le parti sociali. Dalla sua costituzione Dillo alla Lombardia rappresenta anche un’occasione di bilancio relativamente all’attività svolta dall’esecutivo regionale.

Al centro dei lavori i temi della sanità, dell’economia e del territorio, del lavoro, della cultura e del welfare. Dopo una prima fase di lavoro di gruppo organizzata in 14 tavoli tematici di consultazione, a cui hanno partecipato gli stakeholder di settore invitati dalle direzioni generali e dagli Assessori regionali, l’evento è proseguito in una sessione plenaria con l’intervento del Presidente della Regione, Roberto Maroni.

Abbiamo destinato 68 milioni di euro complessivi in diversi bandi per il miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici pubblici – ha dichiarato l’Assessore regionale all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Claudia Terzi – per l’illuminazione pubblica, per la mobilità elettrica e il sostegno alle PMI. Così facendo abbiamo dato la possibilità di investire e innovare nella direzione dello sviluppo sostenibile

L’Assessore al Welfare, Giulio Gallera, ha invece evidenziato gli investimenti previsti dalla Regione in campo sanitario tra cui “100 milioni saranno destinati all’acquisto di attrezzature tecnologiche per migliorare la capacità di diagnostica; e 100 milioni in investimenti per innovazione e telemedicina”.

La notizia sul sito della Regione Lombardia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.